epilessianetnew

Un punto di incontro per tanti


Non sei connesso Connettiti o registrati

Antibiotici per proteggere i neuroni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Antibiotici per proteggere i neuroni il Dom Nov 23, 2008 1:04 am

Admin

avatar
Admin
Antibiotici per proteggere i neuroni

Alcuni neurologi della Johns Hopkins University di Baltimora hanno scoperto che la famiglia di antibiotici che comprende la penicillina può contribuire a prevenire danni nervosi in un'ampia classe di disturbi neurologici, compreso il morbo di Lou Gehrig, la demenza, l'ictus e l'epilessia.
Gli effetti benefici degli antibiotici, scoperti in esperimenti in laboratorio e con i topi, non sarebbero legati alla loro capacità di uccidere batteri. In un articolo pubblicato sul numero del 6 gennaio 2005 della rivista "Nature", i ricercatori spiegano che i farmaci sopprimono gli effetti negativi di una sostanza chimica cerebrale (il glutammato), attivando almeno un gene e incrementando così il numero di trasportatori che rimuovono il glutammato dai nervi.
"Sarebbe estremamente prematuro - commenta però Jeffrey Rothstein, direttore dello studio - se i pazienti cominciassero ad assumere antibiotici per conto proprio. Soltanto un trial clinico può dimostrare se uno di questi antibiotici possa essere d'aiuto e sia sicuro assumerlo per lungo tempo".
Nei topi modificati affinché sviluppassero l'equivalente del morbo di Lou Gehrig, le iniezioni giornaliere di un antibiotico chiamato ceftriaxone (incominciate non appena i sintomi si sono manifestati) hanno ritardato sia il danno nervoso sia i sintomi, e hanno esteso la sopravvivenza di dieci giorni rispetto agli animali non trattati. Il morbo di Gehrig, noto anche come sclerosi laterale amiotrofica, produce una debolezza progressiva, la paralisi e infine la morte, di solito entro tre-cinque anni dalla diagnosi.
_________________

Vedere il profilo dell'utente http://epilessianetnew.forumattivo.com

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum