epilessianetnew

Un punto di incontro per tanti


Non sei connesso Connettiti o registrati

Chiarimenti sulla certificazione della diagnosi di epilessia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Salve a tutti,
sono una ragazza che soffre di epilessia mioclonica giovanile da quando aveva 18 anni (ora ne ho 22)
Ho un dubbio riguardo alla certificazione della diagnosi di epilessia. Non ho crisi ormai da quattro anni (ne ho avuta solo una in vita mia, prima di allora solo mioclonie) ma prendo comunque 150 mg di Lamictal la mattina e 100 la sera.
So che con la certificazione avrei delle agevolazioni, tra le quali ottenere dalle ASL l'esenzione ticket per quanto riguarda le visite e tutti quegli esami da eseguire nell'ambito della malattia specifica e l'esenzione dal pagamento dei farmaci.
Tuttavia è da tre anni che sono indecisa se farla o meno. Il mio neurologo in primis mi disse, quattro anni or sono, di pensarci bene prima di farlo.
La certificazione comporta indubbiamente dei vantaggi, ma ho comunque paura degli eventuali svantaggi. Per dirne una, ho scoperto che avrei l'obbligo di rinnovamento della patente una volta ogni due anni
Qualcuno è in grado di darmi ulteriori informazioni sui "contro"? Secondo voi conviene fare la certificazione?
Grazie in anticipo per le risposte

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum