epilessianetnew

Un punto di incontro per tanti


Non sei connesso Connettiti o registrati

Vaccini -epilessia e interazione con i farmaci antiepilettici

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

chi è portatore della sindrome epilettica è opportuno che presti attenzione nel far vaccinare e farsi vaccinare dal vaccino contro l'influenza(tale vaccino va alterare il metabolisno degli anticougolanti, e d è sconsigliato l'uso degli anticoagulanti- prima e dopo la vaccinazione anti influenzale- gli antiepilettici fanno parte di questa categoria ed altre patologie virali- la vaccinazione può alterare il metabolismo dei farmaci antiepilettici i maniera variabile a seconda del principio attivo dei farmaci- anche per diversi giorni dalla dose del vaccino o deui vaccini somministrati.
Con questo vi è il rischio di crisi epilettiche. per chi ne volesse sapere di più non fà altro che fare ricerche internet- o inviarmi un'e-mail al mio indirizzo di posta elettronica - inviarò gli allegati esplicativi.
Paolo Danuso.

Vedere il profilo dell'utente http://epilessiavissuta.forumcommunity.net

2 Vaccini ed epilessia il Gio Gen 21, 2010 1:02 am

Ok fare attenzione, ma cosa è meglio? prendersi un influenza da 39-40 di febbre con crisi multiple come è già successo o fare il vaccino e sperare che vada tutto bene. Noi abbiamo optato per la seconda. FARE il Vaccino anche per A/H1N1. Certo non è stata una decisione facile, tuttavia a distanza di 2 mesi e 10 giorni posso dire che le cose sono andate discretamente bene, no febbre alla prima dose e no crisi, 37° al richiamo e una crisi. Poi il futuro chissa!!!!

Vedere il profilo dell'utente
gabriele ha scritto:Ok fare attenzione, ma cosa è meglio? prendersi un influenza da 39-40 di febbre con crisi multiple come è già successo o fare il vaccino e sperare che vada tutto bene. Noi abbiamo optato per la seconda. FARE il Vaccino anche per A/H1N1. Certo non è stata una decisione facile, tuttavia a distanza di 2 mesi e 10 giorni posso dire che le cose sono andate discretamente bene, no febbre alla prima dose e no crisi, 37° al richiamo e una crisi. Poi il futuro chissa!!!!
Gabriele,una cosa dovresti comprendere, come dal resto gli altri genitori e chi è portatore della sindrome epilettica - NON SI DEVONO AVERE CRISI EPILETTICHE -
il richiamo ha portato ad una crisi epilettica, per quanto leggera sia sempre una crisi è... in questo modo si allontana il ristibilirsi dell'equilibrio,
aevo cnque anni, quando il neurologo disse davanti a me a mia madre- signora, i farmaci sono importanti, suo figlio ciò che conta è non avere le crisi epilettiche, meno ne ha prima raggiungerà l'quilibrio necessario per evitare le crisi. non ha importanza come lei e suo figlio eviterà le crisi epilettiche, non deve averle .
Paolo Danuso.

Vedere il profilo dell'utente http://epilessiavissuta.forumcommunity.net

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum