epilessianetnew

Un punto di incontro per tanti


Non sei connesso Connettiti o registrati

Pregabalin

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Pregabalin il Sab Nov 22, 2008 1:59 am

Admin

avatar
Admin
Pregabalin, un nuovo farmaco molto simile al Gabapentin

Gabapentin ( Neurontin ) in monoterapia è un’alternativa alla Carbamazepina ( Tegretol ) in monoterapia nell’epilessia parziale, e ai farmaci antidepressivi triciclici nel dolore neuropatico associato a diabete o alla nevralgia post-erpetica.

Pregabalin ( Lyrica ) è un analogo del GABA strettamente correlato al Gabapentin. Il farmaco è stato approvato in due indicazioni: epilessia parziale refrattaria e dolore neuropatico.

Nei pazienti con epilessia parziale non adeguatamente controllata da una combinazione di 2 o 3 antiepilettici, tre studi clinici controllati con placebo della durata di 12 settimane hanno indicato che il trattamento aggiuntivo con Pregabalin al dosaggio di 600mg/die è in grado di ridurre della metà la frequenza delle crisi convulsive nel 50% dei pazienti.

Il Pregabalin non è stato messo a confronto con altri enti-epilettici di seconda linea. Nel dolore neuropatico, 12 studi clinici controllati con placebo hanno valutato il Pregabalin nei pazienti con diabete o con nevralgia post-erpetica. Un’elevata percentuale di pazienti, da un terzo alla metà, ha presentato una riduzione di almeno il 50% nel punteggio relativo al dolore dopo trattamento con Pregabalin al dosaggio di 600mg/die assunti in 2 o 3 dosi.

Nell’unico studio clinico che ha preso in considerazione l’Amitriptilina ( 75mg/die ), quest’ultima è risultata più efficace del placebo, a differenza del Pregabalin. Non esiste alcuno studio che ha analizzato l’effetto del Pregabalin dopo fallimento del trattamento con Amitriptilina e Gabapentin. Il profilo delle reazioni avverse del Pregabalin è risultato simile a quello del Gabapentin con una prevalenza di reazioni neuropsicologiche ( capogiri e stato di torpore ). Il Pregabalin allo stesso modo del Gabapentin può portare ad un aumento di peso e ad edema periferico, specialmente nei pazienti anziani.

Casi di restrizione del campo visivo sono stati riportati con Pregabalin nel corso degli studi clinici. Studi su animali hanno suggerito un possibile rischio di emangiosarcoma, sebbene non sia mai stato descritto alcun caso nell’uomo. Il Pregabalin, come il Gabapentin, viene eliminato immodificato nelle urine, con un limitato rischio di interazioni associate al citocromo P450.

La dose di Pregabalin dovrebbe essere ridotta nei pazienti con moderata insufficienza renale ( clearance della creatinina al di sotto dei 60ml/min ). Secondo gli Autori dell’articolo, il Pregabalin non offre alcun vantaggio nei pazienti con epilessia parziale, per i quali diversi altri farmaci anti-epilettici sono disponibili. I pochi trattamenti disponibili per il dolore neuropatico hanno un’efficacia limitata, ed il Pregabalin dovrebbe essere impiegato quando i farmaci triciclici o il Gabapentin dovessero fallire. Tuttavia non è certo che il Pregabalin sia efficace in questi pazienti; non esistono studi clinici di confronto.

Fonte: Prescrire Int
_________________

Vedi il profilo dell'utente http://epilessianetnew.forumattivo.com

2 Re: Pregabalin il Sab Nov 22, 2008 1:59 am

Admin

avatar
Admin
Efficacia e sicurezza di due regimi con Pregabalin nella terapia aggiuntiva dell’epilessia parziale refrattaria al trattamento

Un gruppo di Ricercatori della Michigan University - Health System di Ann Arbor ha condotto uno studio finalizzato alla valutazione dell’efficacia, della tollerabilità e della sicurezza di due regimi di Pregabalin, somministrato come terapia aggiuntiva al placebo nei pazienti con epilessia parziale refrattaria al trattamento.

Dopo una fase basale di 8 settimane, i pazienti sono stati assegnati in modo random a trattamento con placebo o con Pregabalin ( 600mg/die ), somministrato 2 o 3 volte al giorno per 12 settimane.

L’end point primario di efficacia era rappresentato dal cambiamento nella frequenza delle crisi convulsive dal basale ai due regimi con Pregabalin, rispetto al placebo.
L’outcome secondario di efficacia comprendeva la percentuale dei pazienti che avevano riportato una riduzione del 50% o più nella frequenza delle crisi convulsive ( percentuale dei responder ) ed il cambiamento medio percentuale dal basale nella frequenza degli episodi epilettici.

Il trattamento con Pregabalin ha comportato una riduzione nelle crisi epilettiche, ed in particolare riduzioni del 53% per il regime 3 volte die ( p £ 0.0001 ) e del 44% per il regime 2 volte die, rispetto ad un incremento dell’1% per il placebo.

Le percentuali dei responder sono state del 49% per il trattamento con Pregabalin tre volte al giorno e del 43% per il trattamento con Pregabalin due volte al giorno, rispetto al 9% del placebo ( p £ 0.001 ).

Entrambi i regimi con Pregabalin sono risultati simili in efficacia ed in tollerabilità.
Gli eventi avversi più comuni sono stati vertigini, sonnolenza ed atassia.

Lo studio ha dimostrato che 600mg/die di Pregabalin sono sicuri, generalmente ben tollerati ed efficaci come terapia aggiuntiva nel trattamento dei pazienti con attacchi parziali, con o senza generalizzazioni secondarie.

Beydoun A et al, Neurology 2005; 64 : 475-480
_________________

Vedi il profilo dell'utente http://epilessianetnew.forumattivo.com

3 Re: Pregabalin il Sab Nov 22, 2008 2:00 am

Admin

avatar
Admin
Pregabalin nel trattamento dell’epilessia parziale refrattaria

Lunedì 2 Ottobre 2006 - Pregabalin ( Lyrica ) trova indicazione come trattamento aggiuntivo dell’epilessia parziale.

Agisce a livello del calcio presinaptico, modulando il rilascio del neurotrasmettitore nel sistema nervoso centrale in modo simile al Gabapentin ( Neurontin ).
Il Pregabalin trova anche indicazione nel dolore neuropatico ed è risultato efficace nel disturbo d’ansia generalizzato.

Tre studi clinici controllati con placebo hanno dimostrato l’effetto antiepilettico del Pregabalin rispetto al placebo nei pazienti con epilessia parziale refrattaria.
Il 31-50% dei pazienti ha dimostrato una riduzione del 50% nella frequenza delle convulsioni.

Gli effetti indesiderati del Pregabalin sono dose-correlati, ed i più comuni sono: sonnolenza, capogiri ed atassia.
Un aumento di peso è stato osservato nel 14% dei pazienti trattati con il più alto dosaggio, 600mg/die.
_________________

Vedi il profilo dell'utente http://epilessianetnew.forumattivo.com

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum